Notizie in Evidenza

    MUTUA E FERIE - Lo sapevate che...

    QUANDO IL DIPENDENTE CHIEDE LA MALATTIA PRIMA DELL’INIZIO DELLE FERIE O PERMESSO


    L’insorgere della malattia prima del godimento di un giorno di ferie, o di un permesso regolarmente richiesto al proprio datore di lavoro, ANCHE SE PRECEDENTEMENTE PROGRAMMATO, prevale sull’altro tipo di assenza.
     
    La malattia quindi comporta che, a partire dal giorno indicato sul certificato medico, il lavoratore si deve considerare in malattia e non in ferie o permesso.
     

    QUANDO IL DIPENDENTE ENTRA IN MALATTIA DURANTE IL PERIODO DI  FERIE O PERMESSO

    Discorso diverso va fatto qualora, per esempio, la malattia intervenga durante un periodo di ferie. In tal caso bisogna verificare, caso per caso, se il tipo di malattia possa pregiudicare o meno quel recupero di energie psicofisiche a cui sono normalmente finalizzate le ferie. Questo può essere fatto solo in caso di controllo medico inviato dall'azienda.
     

    Attenzione però!

    Il Contratto Nazionale dei Metalmeccanici prevede che la malattia insorta durante il periodo di ferie consecutive  ne sospende la fruizione nelle seguenti ipotesi:
    a) malattia che comporta ricovero ospedaliero per la durata dello stesso;
    b) malattia la cui prognosi sia superiore a 7 giorni di calendario.
     

    E' poi opportuno, per evitare equivoci amministrativi, che, contestualmente all’informativa del sopravvenuto stato di infermità (che ora va fatta in via telematica), venga comunicato all’azienda, anche per le vie brevi (telefono, fax, e-mail, sms) che la fruizione del permesso è rinviata per la sopravvenuta imprevista circostanza.

     

    Ultimo aggiornamento (Giovedì 15 Settembre 2016 13:45)

     

    DAI PESO AL TUO SINDACATO... DAI PESO ALLA FIOM

    CAMPAGNA TESSERE RSU FIOM FENICE 2016

    LE ASSEMBLEE SINDACALI INDETTE IN TUTTI I SITI DELLA PROVINCIA DI TORINO E NON SOLO, DARANNO L'OCCASIONE A TUTTI I COLLEGHI DI PARLARE E CONFRONTARSI CON LA RSU E SARANNO UN'OTTIMA OCCASIONE PER DARE SOSTEGNO E PESO AL PROPRIO SINDACATO TESSERANDOSI.

    ORMAI È CHIARO A TUTTI CHE I SINDACATI NON SONO TUTTI UGUALI… LA VERTENZA FIAT HA FATTO STORIA. LA COERENZA DELLA FIOM HA RISCHIATO DI FAR CHIUDERE I BATTENTI ALLA PIÙ ANTICA E RAPPRESENTATIVA SIGLA SINDACALE ITALIANA… MA LA COERENZA HA IN FINE PAGATO E GRAZIE AD UNA STORICA SENTENZA LA FIOM È RIENTRATA IN FIAT A TESTA ALTA…


    Oggi, grazie ad un accordo interconfederale siglato da CGIL CISL e UIL, il cosiddetto Accordo del 10 gennaio, il peso del sindacato viene “misurato”, misurando così, una volta per tutte, la “rappresentanza reale” di ciascuna sigla.
    … Sono dunque i lavoratori a dare la misura della rappresentanza…


    … Oggi, più che mai, è di fondamentale importanza tesserarsi, per evitare l’ennesimo contratto separato e per dare forza ad un sindacato che ha vissuto da sempre nella trasparenza e nella coerenza; nell’impegno costante della tutela dei lavoratori.
    I LAVORATORI DEVONO RIPRENDERE IN MANO LA SITUAZIONE E RICOMINCIARE A TUTELARE I PROPRI INTERESSI IN MODO COLLETTIVO: TESSERANDOSI, VOTANDO ALLE ELEZIONI DELLA RSU E CHIEDENDO COERENZA E CHIAREZZA AI LORO RAPPRESENTANTI.


    SOLO LE CONQUISTE COLLETTIVE SONO CONQUISTE REALI E DURATURE...

    ...SE DIFESE NEL TEMPO…

     
    ISCRIZIONE NEWSLETTER



     

    mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
    mod_vvisit_counterToday24
    mod_vvisit_counterYesterday70
    mod_vvisit_counterThis week94
    mod_vvisit_counterLast week560
    mod_vvisit_counterThis month1398
    mod_vvisit_counterLast month1581
    mod_vvisit_counterAll days157822

    Online (20 minutes ago): 1
    Your IP: 162.158.79.252
    ,
    Today: Giu 25, 2018

    NOTA! Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. Per informazioni, si veda l’informativa cookie, cliccando sulla dicitura "PRIVACY POLICY" To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

    I accept cookies from this site.

    EU Cookie Directive Module Information